Business coaching e Team building: testimonianza di Marina Mele

Ho deciso di utilizzare alcune immagini e alcuni scenari creati da Alamar Life per testare le reazioni del mondo aziendale. Io stessa ho approcciato l’argomento con il necessario rispetto.

Gli ambiti in cui ho utilizzato gli scenari e le immagini sono stati di tre tipi: Incontri one to one di business coaching; Team building aziendali; Personale.

Ho deciso di utilizzare alcune immagini e alcuni scenari creati da Alamar Life per testare le reazioni del mondo aziendale. Io stessa ho approcciato l’argomento con il necessario rispetto.

 

Gli ambiti in cui ho utilizzato gli scenari e le immagini sono stati di tre tipi:

Incontri one to one di business coaching:

gli scenari vengono scelti insieme alla persona. Si parla delle preferenze (vento, acqua, foglie …) e questo apre gli incontri in modo diverso dalle solite abitudini. La persona si calma (spesso le persone arrivano agli incontri con situazioni conflittuali da raccontare) e alla fine trova la forza di sorridere su tematiche che parevano difficili o addirittura insormontabili. Il lavoro cognitivo si fonde con la dimensione sensoriale.

Team building aziendali:

nei momenti in cui i Team avevano necessità di concentrarsi su un lavoro creativo per trovare nuove idee, nuove soluzioni alle routine o sviluppare progettualità. Gli scenari utilizzati sono sempre stati quelli con sottofondi floreali (ho notato che l’acqua in alcuni ha creato fastidio o potenziali reazioni fisiche). Le persone trovano maggiore fantasia e senso di relax e pace. Quando ho utilizzato questi video le persone hanno più frequentemente utilizzato parole quali: pace, serenità, armonia, lentezza, e hanno sorriso….

Personale:

quando lavoro da sola, scrivo progetti, penso e mi preparo per un incontro o scrivo report e aggiorno le attività del mio lavoro ascoltare l’acqua contro i sassi, guardare i fiori e il vento mi garantisce maggiore efficacia. Sembra di essere più lenta ma in realtà la profondità dei pensieri garantiscono risultati più puliti.

Dott.ssa Marina Mele

soft skills consultant, executive coach, counsellour,

Docente in Business Coaching e in Enneagramma – EIBN senior member

Post Correlati