ASPETTANDO ALZHEIMER FEST

"La stimolazione multisensoriale nella cura della persona con malattia di Alzheimer". Serata di presentazione del metodo Experience Nature nell'ambito dei preparativi per l'Alzheimer Fest 2018,

Nell’ambito dei preparativi per l’edizione 2018 dell’Alzheimer Fest, che si terrà dal 14 al 16 settembre a Levico, sulle Dolomiti, sono state organizzate 4 serate informative sull’approccio alla persona con malattia di Alzheimer. Una di queste era dedicata alla presentazione del metodo EXPERIENCE NATURE.

25 maggio 2018

Apsp Anaunia, Taio (TN)

“LA STIMOLAZIONE MULTISENSORIALE NELLA CURA DELLA PERSONA”

Con l’intervento di:

Cristina Fino, autrice e ideatrice di Experience Nature

Marianna Baggia, cordinatore A.P.S.P. Taio

Samanta Noldin, educatrice A.P.S.P. Cles

L’intervento di Cristina Fino durante la serata.

Le ricerche mondiali sui benefici di guardare immagini naturali.

Il metodo Experience Nature e le sue molteplici applicazioni.

Le sperimentazioni finora effettuate che attestano l’efficacia del metodo.

L’intervento di Samanta Noldin, educatore professionale A.P.S.P. Cles (TN)

Due anni di utilizzo dei filmati Experience Nature per la cura della persona con malattia di Alzheimer.

Dal rilassamento dopo sessioni di yoga della risata all’utilizzo durante le fasi critiche della giornata: il momento dell’igiene personale e quello della sveglia e vestizione mattutina, il momento del pranzo e quello della sera, per un riposo più lungo e sereno.

Laboratori di narrazione creativa, di arteterapia e stimolazioni multisensoriali.

Un video (Autumn Colors) è stato utilizzato anche negli ultimi istanti di vita di una persona.  La signora amava molto quel video e in accordo con i familiari e la psicologa, hanno pensato di farglielo vedere e lei si è spenta serenamente guardando le foglie d’autunno che amava tanto.

Post Correlati