Alzheimer: arteterapia

Sperimentazione: i video Experience Nature per migliorare le funzioni cognitive e attentive di persone affette da Alzheimer.

I video EXPERIENCE NATURE per migliorare le funzioni cognitive e attentive di persone affette da Alzheimer.
Per quasi cinque mesi alcuni residenti della struttura Maria Grazia – Opera Pia Cerino Zegna (Biella) sono stati invitati, prima del consueto laboratorio di pittura, a guardare la sequenza lunga (12,30 minuti) di un tema Experience Nature, diverso da sessione a sessione.

NPT-ES Non Pharmacological Therapy – Experience Scale  (valore massimo 15)

Al Tempo 0, dopo la 1° sessione con video, si registra una media di valori corrispondente a 6,36

Al Tempo 1, dopo 8 sessioni (2 mesi), si registra un miglioramento pari a un valore medio di 14,60.

Al Tempo 2, dopo quasi 50 giorni di pausa, ad una nuova sessione con video si registra una sostanziale tenuta, con una media corrispondente a 12,40

I benefici riscontrati, non solo sulle capacità cognitive e attentive, ma anche su quelle psicomotorie e conversazionali e a ricaduta, sul benessere in generale della persona, aprono grandi speranze per il recupero di funzioni che si credevano ormai definitivamente compromesse e suggeriscono nuove sperimentazioni in altri ambiti.

 

 

FRANCESCA, dopo 7 sessioni

FRANCA, dopo 9 sessioni

Le persone hanno dimostrato un miglioramento progressivo che le ha portate a esecuzioni molto precise e accurate, di notevole poesia e che dimostrano anche come siano ancora in grado di riconoscere i colori.
I lavori effettuati esprimono inequivocabilmente la passione con cui queste persone, stimolate dai video Experience Nature, si sono dedicate al colorare, con conseguente aumento dell’autostima, della serenità e del ben-essere in senso ampio.

Benessere che si estende anche ai familiari e alle persone addette alla cura.

ELENA, dopo 9 sessioni

ELENA, 2° sessione e 9 ° sessione

FRANCA, 10°, 11°, 12° sessione

Le stesse persone negli stessi giorni, invitate a colorare senza prima aver visto i video, sono risultate nuovamente compromesse: assenti, irritate, dedite al vagabondaggio. Oppure semplicemente, non motivate a esprimersi. Questo confronto attesta in modo evidente le capacità dei filmati EXPERIENCE NATURE di stimolare le capacità di concentrazione e creatività anche in persone con problemi cognitivi.

Post Correlati